CHI SIAMO

Costituita nel 1993 la società ha maturato negli anni un’esperienza nel campo dei trasporti e servizi per l’edilizia, rispondendo alle diverse esigenze della propria clientela offrendo un servizio professionale e tempestivo, avvalendosi di un assortito parco macchine. L’attività del Gruppo Centorame è estremamente diversificata ed al contempo specialistica. L’abilità di Luigi Centorame è stata quella di individuare una serie di nicchie dove proporre un servizio professionale e tempestivo.

Una tradizione di famiglia. Luigi Centorame iniziò a lavorare sulle orme di papà Francesco, “padroncino” dagli anni Sessanta che, con un Fiat 90.13, faceva l’autotrasportatore edile per conto di varie imprese locali. Il camion, dotato di gru, operava al servizio dei cantieri che lavoravano nel grande, e anche un po’ confuso, boom edilizio che caratterizzava l’urbanizzazione della Roma di quegli anni. Fu così che, nel 1984, Luigi Centorame acquistò un furgone che veniva utilizzato come veicolo di supporto al camion di papà Francesco. Nei primi anni l’attività si sviluppò soprattutto con veicoli di piccole dimensioni, prevalentemente furgoni e cabinati con cassone, ideali per operare nell’ambito del centro storico, in particolare per interventi di ristrutturazione.

LA CULTURA DEL SERVIZIO

«Non furono anni particolarmente significativi dal punto di vista imprenditoriale – ricorda Centorame -, ma furono fonda- mentali per comprendere l’importanza di un servizio tempestivo e di qualità. Così, anche se lavoravo solo con pochi e piccoli veicoli, seppi però sviluppare un’offerta caratterizzata dalla totale disponibilità a rispondere alle esigenze di tutti gli interlocutori.

Bastava quindi una telefonata e, nel giro di un’ora, il cliente aveva a disposizione il veicolo che gli serviva, per trasportare del materiale nel centro storico, oppure per ritirare i detriti o le macerie della ristrutturazione. Questa sorta di “prontodrin”, come lo chiamavo scherzosamente allora, è stata un po’ la chiave di volta che ha qualificato l’immagine della mia attività, consentendomi di dare vita a una vera e propria azienda ben strutturata, creandomi una solida fama di affidabilità presso un numero notevole di operatori».

Fu così che, nei primi anni Novanta, a fronte della crescente richiesta di interventi, venne acquistato il primo camion con gru, un robusto Iveco 145.17, che segnò anche l’inizio della collaborazione con la Concessionaria Iveco Salaria Carri. Fu proprio quella gru a essere in seguito dotata di un cestello, inaugurando un nuovo settore di intervento che consentiva in tempi rapidi di mettere in sicurezza cornicioni, oppure trasportare ai piani alti le travi e i materiali per i tetti.

«Il vero boom dell’azienda avvenne però nel 2000 con i lavori per la preparazione del Giubileo – ricorda Centorame Furono anni intensissimi: dal 2000 al 2002 dalle nove macchine originarie arrivammo a 23 e furono attivate anche nuove specializzazioni. In particolare venne potenziata l’attività di trasporto, creando una flotta di veicoli scarrabili per la gestione dei rifiuti. Per questa mission acquistammo contemporaneamente 12 Eurocargo, cinque Stralis e un Trakker. A questi si aggiunsero cinque Stralis a tre e quattro assi con gru fino a 40 metri, specifici per il montaggio dei tetti in lamellare; inoltre avviammo anche un’attività di noleggio di macchine operatrici per gli scavi. Oggi questo processo di allargamento delle mission si è concluso e il nostro obiettivo è il consolidamento dei diversi settori».

LA FLOTTA

«Attualmente disponiamo di 40 veicoli dei quali l’80% sono Iveco, praticamente tutti quelli che possono essere definiti camion – spiega Centorame In particolare disponiamo di 10 Stralis, un Trakker e 18 Eurocargo e poi ci sono quelli di gamma leggera, tra cui due furgoni Daily, oltre alle macchine per il movimento terra a noleggio. Il rapporto con Salaria Carri è iniziato con il primo camion e poi è cresciuto negli anni anche grazie agli ottimi rapporti personali. Noi abbiamo bisogno di essere consigliati e seguiti nelle scelte sul modello e l’allestimento più idoneo, e dobbiamo contare su un’officina competente e tempestiva per ridurre al minimo il fermo macchina qualora ci sia necessità. Così abbiamo scelto anche la manutenzione programmata con un servizio personalizzato: di sabato un furgone attrezzato della Salaria Carri provvede agli interventi sui veicoli direttamente nelle nostre sedi».

Nel frattempo la società si è fatta più articolata con una capogruppo, la Centorame Srl, a cui fanno capo l’Autotrasporti Centorame Snc, che gestisce praticamente tutta la flotta Iveco e la Flaminia Servizi Sas.

«Oggi il fatturato è dato al 30% dalla raccolta dei rifiuti differenziati: dai calcinacci agli scarti della potatura, fino ai rifiuti speciali– – conclude Centorame – Il 25% è legato al settore gru destinate ai montaggi, tutte dotate di operatore qualificato; un altro 25% al trasporto con furgoni nel centro storico, con veicoli dotati del permesso per poter operare nella zona ZTL, la Zona a Traffico Limitato. Infine il restante 20% al noleggio delle macchine movimento terra; per il loro trasporto è stato allestito un Eurocargo specifico, come richiesto dalle recenti norme di sicurezza che proibiscono lo spostamento su cassoni generici. Non siamo in molti a rispettare questa disposizione, ma è un altro esempio della nostra attenzione alla qualità e sicurezza del servizio».

Edilnolo vanta un’esperienza trentennale nel settore dei trasporti e dell’edilizia. Offre servizi di noleggio e vendita di attrezzature all’avanguardia.

SEDE
TRASPORTI E SERVIZIO GRU
// SERVIZIO GRU
// SERVIZIO SCARRABILI
// SERVIZIO FURGONI

Copyright ©2024 Edilnolo Roma